Subbuteo

Calcio da Tavolo

US Catanzaro Subbuteo: Stagione 2017-18

US Catanzaro Subbuteo: Stagione 2017-18

Stagione ricchissima quella appena trascorsa per il Catanzaro Subbuteo, numerose le partecipazioni ai tornei di tutta Italia sia delle squadre sia dei tanti giocatori giallorossi nei tornei individuali.
Molte le vittorie, anche in tornei di prestigio, e il rammarico, dopo una cavalcata entusiasmante, di aver sfiorato la promozione in serie B Subbuteo al primo tentativo, sogno interrotto solo alla finale playoff persa per un soffio.
Ma procediamo con ordine nel rivivere la prima stagione del Subbuteo Catanzaro sotto l’egida dell’U.S. Catanzaro 1929.
L’esordio a settembre nel Calcio da Tavolo è all’Open di Vibo Valentia, con uno score di tutto rispetto il Catanzaro raggiunge la finale cadetti ma viene sconfitta dal Bagheria, forte compagine che milita nella serie B.
Ottobre invece segna l’esordio nel Subbuteo quando la neocomposta squadra si presenta a Massarosa (LU) per disputare la Coppa Italia. Senza ranking e sconosciuto ai più il Catanzaro finisce in un girone di ferro con due pretendenti al titolo finale. Ciononostante, la compagine non sfigura e riesce a conquistare il terzo posto che le vale la posizione di testa di serie nel tabellone cadetti dove raggiungerà i quarti, ottimo risultato per un’esordiente assoluta.
Solo una settimana dopo i catanzaresi ben figurano nel torneo interregionale svoltosi a Cosenza.
A novembre il Catanzaro Subbuteo si cala per la prima volta in stagione nella veste di organizzatore portando oltre 20 partecipanti al torneo interregionale di casa.
Dicembre segna invece la data dell’inizio della collaborazione con l’US Catanzaro, la firma dell’accordo di partnership e il cambio di denominazione dell’associazione che diventa, a tutti gli effetti, US Catanzaro Subbuteo.
La collaborazione con il Catanzaro calcio spinge ad un livello superiore l’impegno dell’associazione che diventa “testimonial” per la Federazione Italiana di un’importante sinergia tra Calcio e Subbuteo, direzione intrapresa anche dal marchio “subbuteo”.
Il 2018 si apre con un duplice contemporaneo impegno ed il Catanzaro è l’unico club in Italia ad onorarli entrambi portando una squadra a Roma, per giocare il prestigioso “Wimblerome” uno dei quattro tornei più importanti della stagione subbuteistica nazionale, ed una a Barcellona Pozzo di Gotto (ME) per la disputa dell’importante Open siciliano di Calcio da Tavolo.
La partecipazione ai tornei con la maglia del Catanzaro suscita l’interesse mediatico di settore e dal mese di febbraio l’US Catanzaro Subbuteo deve rivolgere il suo impegno anche a tutte le attività collaterali e pubblicitarie, giocoforza trascurando qualche volta gli impegni agonistici.
Marzo vede la partecipazione all’importante Gran Premio Internazionale di Rende (CS) di Calcio da Tavolo e l’organizzazione del torneo Open di Catanzaro di Calcio da Tavolo, che si svolge a Maida (CZ) anche per l’indisponibilità di un palazzetto idoneo alla manifestazione nel capoluogo.
Catanzaro diventa poi, due settimane dopo, il centro d’interesse del Calcio da Tavolo del meridione ospitando le 12 pretendenti nel campionato di serie D – Girone Sud, con oltre 70 giocatori provenienti da tutto il meridione impegnati per un intenso weekend agonistico.
A maggio due giocatori dell’US Catanzaro Subbuteo avevano l’onore di rappresentare la Calabria e uno la Liguria nel Campionato Italiano Individuale di Subbuteo svoltosi a Castel Volturno (NA), risultando una delle squadre più rappresentate della competizione.
Ma è in giugno che l’US Catanzaro Subbuteo ha la sua “consacrazione” dimostrandosi una delle più importanti realtà del subbuteo nazionale: una serie C giocata ai vertici, sfiorando la promozione.
A fare da contraltare alla delusione maturata sui campi da gioco le parole ed il riconoscimento per tutto il lavoro svolto in tutto l’anno sia da parte della federazione che dell’intero movimento che valgono più delle vittorie sul campo.
Parallelamente all’attività a squadre per tutto l’anno i giocatori del Catanzaro Subbuteo hanno conquistato ottimi risultati in tutta Italia, come si vede nella tabella:

24.09.2017 Pagano Andrea Pizzo Calabro Future Calcio da tavolo 4^
24.09.2017 Priamo Alfredo Pizzo Calabro Future Cadetti Calcio da tavolo 1^
29.10.2017 Talarico Alessio Cosenza Regionale Cadetti Calcio da tavolo 1^
29.10.2017 Pagano Andrea Cosenza Regionale Cadetti Calcio da tavolo 2^
05.11.2017 Tassone Domenico Genova Regionale Liguria Cadetti Subbuteo 1^
26.11.2017 Tassone Domenico Segugnago (LO) Memorial John Lennon Subbuteo 3^
26.11.2017 Talarico Alessio Catanzaro Regionale Cadetti Calcio da tavolo 1^
26.11.2017 Gangale Raffaele Catanzaro Regionale Cadetti Calcio da tavolo 2^
17.12.2017 Pagano Andrea Salerno Torneo Luci d’Artista Consolazione Subbuteo 5^
30.12.2017 Tassone Domenico Moneglia (GE) Grand Prix Interregionale Subbuteo 4^
07.01.2018 Carioti Giangi Taranto Coppa Peronace Old Subbuteo 1^
14.01.2018 Tassone Domenico Roma Wimblerome Grande Slam Fisct Subbuteo 2^
20.01.2018 Tassone Domenico Vada (LI) Open Nazionale Fisct Subbuteo 5^
03.02.2018 Tassone Domenico Genova Scottish Cup Old Subbuteo 1^
04.02.2018 Santise Luigi Asti (TO) Open Piemonte Cadetti Future Calcio da tavolo 1^
18.02.2018 Tassone Domenico Firenze Regionale Toscano/ligure/umbro Subbuteo 1^
24.02.2018 Tassone Domenico Savona Campionato Regionale Ligure Subbuteo 5^
04.03.2018 Custo Ugo Rende (CS) Grand Prix Cadetti Open Calcio da tavolo 1^
04.03.2018 Priamo Edoardo Rende (CS) Grand Prix Under 19 Calcio da tavolo 2^
16.03.2018 Tassone Domenico Genova Torneo Club Rebels Subbuteo 5^
25.03.2018 Custo Ugo Maida (CZ) Open dei Due Mari Torneo Open Calcio da tavolo 5^
25.03.2018 Talarico Paolo Maida (CZ) Open dei Due Mari Torneo Veteran Calcio da tavolo 3^
25.03.2018 Priamo Edoardo Maida (CZ) Open dei Due Mari Under 19 Calcio da tavolo 2^
25.03.2018 Priamo Edoardo Maida (CZ) Open dei Due Mari Under 15 Calcio da tavolo 1^
25.03.2018 Galera Manuel Maida (CZ) Open dei Due Mari Under 15 Calcio da tavolo 2^
13.04.2018 Tassone Domenico Genova Torneo Club Rebels Subbuteo 2^
28.05.2018 Santise Luigi Collegno (TO) Memorial Mondonico Subbuteo 2^
07.06.2018 Santise Luigi Torino Torneo Jurgen Sparwasser Subbuteo 2^
10.06.2018 Tassone Domenico Modena Open Fisct “Torneo Ghirlandina” Subbuteo 2^
12.06.2018 Santise Luigi Torino Texaco Cup Subbuteo 2^
15.06.2018 Tassone Domenico Genova Torneo Club Rebels Subbuteo 1^

Ma accanto all’attività agonistica il Catanzaro Subbuteo ha portato avanti, nonostante le difficoltà logistiche date dalla perdita della sede all’interno del Palazzetto dello Sport di Catanzaro “G. Greco” per inagibilità dello stesso, tutte le attività interne associative e di aggregazione, la scuola di subbuteo indirizzata a bambini di tutte le età e l’attività promozionale sul territorio, con la partecipazione a note trasmissioni televisive locali e al Catanzaro Sport Village.

Ed ora. Ora ci si prepara ad una stagione 2018/19 che si preannuncia intensa ma consapevoli che potrà essere ricca di soddisfazioni.
I risultati positivi ottenuti nel recente passato ci hanno motivati ancor di più e spinti su una strada riconosciuta dai più come innovativa. La volontà è quella di essere presenti in quasi tutti i tornei federali che si svolgeranno nella prossima stagione sia per manifestare orgogliosamente il nostro senso di appartenenza ai colori giallorossi sia e sopratutto per promuovere il progetto adottato dall’US Catanzaro Subbuteo. Contando quindi su qualche “emigrato” si sono create due squadre parallele che potranno così partecipare a tutti gli eventi sia nel Nord che nel Sud Italia e riuscendo così ad ottenere una “copertura” che solo la nostra organizzazione potrà garantire.
Questo progetto, condiviso con la Federazione di Subbuteo e dalla stessa anche rimarcato con un ringraziamento per l’attività di promozione che stiamo portando avanti nel tempo, è stato analizzato in un articolo dello scorso 3 agosto apparso sulla principale chat di informazione del gioco del Subbuteo, ricevendo numerosi riconoscimenti sia per la lungimiranza sia perché così facendo non solo a parole riusciamo a dare corpo al nostro motto “Ludere causa Ludendi”.

Si vincerà o meno l’importante crediamo sia quello di essere riconosciuti ed apprezzati ovunque si vada in Italia per lealtà, gioco corretto ma sopratutto orgoglio di appartenenza.
Perchè chiunque sia stato giallorosso un giorno lo sarà per sempre!!!

Scritto da Ufficio Stampa - 23/08/2018